Sci, Federica Brignone conquista la Coppa del mondo di combinata

LA THUILE – Dopo un argento mondiale e un bronzo olimpico, Federica Brignone da questa mattina vanta una coppa del mondo di specialità. Senza nemmeno aver sciato, il trofeo della combinata è stato assegnato a lei in seguito all’annullamento della gara di La Thuile per l’abbondante nevicata scesa nella notte sulla pista. Federica si era appena svegliata alle sette, quando incrociando l’allenatore di una sua avversaria, la ceca Ester Ledecka, ha ricevuto i complimenti. “L’ho guardato male, come dire ‘che sta dicendo questo?’. Mi ha spiegato che la gara era stata annullata, tutte le compagne mi hanno abbracciato e mi sono commossa. Certo, avrei voluto gareggiare, sopratutto qui in Val d’Aosta, visto come sto sciando quest’anno. Ogni gara può essere un podio, una vittoria. Sabato mi ero tolta un peso (seconda in superG, ndr), oggi avrei corso più libera, per dare una soddisfazione ai miei tifosi”.

Brignone, 29 anni, milanese-valdostana in testa alla Coppa del mondo assoluta, era già stata prima nella classifica di combinata lo scorso anno, ma la coppa non era stata assegnata perché si era disputata una sola gara. Quest’anno, con due vittorie su due gare dell’azzurra (Alternmarkt il 12 gennaio e Crans Montana il 23 febbraio), la Federazione mondiale non ha avuto dubbi nell’assegnare il trofeo. Al secondo posto la svizzera Wendy Holdener e al terzo proprio la ceca Ester Ledecka, che indirettamente le ha portato la notizia del primo globo di cristallo vinto.

Fonte: Repubblica.it