Covid nel pallone: rialzo dei contagi, ma la Serie A non è a rischio

Preoccupazione sì, allarmismo no per il numero di infetti tra i calciatori. Nanni, rappresentante dei medici: “La situazione è sotto controllo”

Niente slittamento del via della serie A. La crescita dei contagi da Covid-19 si è manifestata anche nel calcio, ma non c’è un allarme specifico e la questione non è all’ordine del giorno. Governo, Federcalcio, Lega, medici: la posizione è comune, come la volontà di partire regolarmente, a porte chiuse, il 19 settembre. Nessun cambiamento di copione.

Fonte: Gazzetta.it