Juve da record: 24 titoli in Italia negli ultimi 23 anni

Negli ultimi 9 anni la Juventus ha vinto praticamente tutto. La sconfitta contro il Napoli nell’ultima finale di Coppa Italia non ha permesso alla squadra bianconera di aggiudicarsi questo trofeo per la 14° volta, anche se mantiene il primato assoluto di vittorie totali in questa manifestazione.
La Juventus, in precedenza, è diventata la prima squadra in Italia a vincere contemporaneamente Scudetto e Coppa Italia per 4 stagioni successive. In generale i bianconeri hanno centrato per 6 volte l’accoppiata scudetto-Coppa Italia nella stessa stagione, (1960, 1995, 2015, 2016, 2017 e 2018).
La recente sconfitta anche in Supercoppa Italiana contro la Lazio, invece, non ha permesso ai bianconeri di alzare per la nona volta questo trofeo di cui mantiene, comunque, il record assoluto di vittorie.Attualmente la Juventus, grazie allo scudetto appena conquistato, vanta 60 titoli ufficiali vinti in Italia, così distribuiti: 36 scudetti (più 2 revocati), 13 Coppa Italia e 8 Supercoppa Italiana, a cui dobbiamo aggiungere 3 titoli minori: campionato federale di prima categoria nel 1908, campionato italiano di prima categoria nel 1909 e campionato di Serie B nel 2007.

dominio assoluto dei bianconeri in Italia come poche volte era successo in passato: se consideriamo le ultime 9 edizioni di Serie A, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, dobbiamo mettere in risalto il fatto che la Juventus abbia trionfato in 16 occasioni delle 26 a disposizione, ossia nel 62% dei casi totali.
A fare da contraltare a questa statistica c’è il dato che riguarda i successi internazionali ottenuti della Juventus negli ultimi 23 anni, totalmente inesistente, visto che l’ultimo titolo extra nazionale di rilievo conquistato dai bianconeri risale alla Supercoppa Europea, vinta il 5 febbraio 1997 in finale contro il Paris Saint Germain.
Successivamente la squadra juventina, sempre a livello continentale, ha perso 4 finali di Champions League: nel 1998 (contro il Real Madrid), nel 2003 (contro il Milan), nel 2015 (contro il Barcelona) e nel 2017 (nuovamente contro il Real Madrid).

Fonte: Gazzetta.it