Lazio, è incubo Covid! Attesa esito tampone per Immobile e altri quattro

Lazio, è incubo Covid! Attesa esito tampone per Immobile e altri quattro

Un’ondata di assenze a Formello. Sospesi sul filo del dubbio, in casa biancoceleste rischiano di saltare pezzi pregiati in vista del Bruges in Champions. E altri 8 sono out per svariati motivi.

Nella rifinitura di questa mattina a Formello assenze pesanti tra i biancocelesti prima della partenza per Bruges per la gara di Champions di domani sera. Non erano sul campo agli ordini di Inzaghi Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Djavan Anderson e Andreas Pereira. Tutti e cinque erano nel gruppo squadra che ieri si è sottoposto ai tamponi disposti dall’Uefa a 48 ore dalla gara. Non sono arrivate comunicazioni ufficiali, ma nel frattempo sembra che i giocatori siano rimasti in stand-by in attesa dell’ok dei risultati dei tamponi di ieri. Situazioni da riverificare, visto che gli stessi giocatori non lamentano infortuni o problemi di natura atletica. Si aspettano comunicazioni che dovranno arrivare dall’Uefa cha ha fatto eseguire i tamponi, come da prassi prima di una partita delle varie coppe europee. Grande ansia a Formello aspettando novità per chiarire la posizione dei cinque biancocelesti che aspettano l’ok per potersi aggregare alla squadra in partenza per il Belgio dopo pranzo, con volo da Fiumicino.

Una situazione che rischia di aggravare ulteriormente l’emergenza che si era abbattuta sulla squadra da ieri. Oltre a Radu e Lulic già infortunati da tempo, si erano aggiunti i nomi di Leiva e Luiz Felipe agli stop di Cataldi, Strakosha e Armini, che negli ultimi giorni avevano accusato in modo diverso disturbi gastrointestinali e linee di febbre. Ai box anche Escalante: finito k.o. al flessore sinistro contro il Bologna. Non c’erano lunedì a Formello e quindi non sono stati sottoposti ai tamponi dell’Uefa che hanno riguardato i giocatori indicati come utilizzabili per Bruges. Una lista ora minacciata dall’incubo Covid.

Fonte: Gazzetta.it