Michela Moioli: una atleta di snowboard entra nella storia dello sport italiano

Il risultato raggiunto è stato del tutto inaspettato. Michela Moioli si è infatti aggiudicata la Coppa del Mondo di Snowboardcross: questa rappresenta la prima vittoria azzurra in tale disciplina sportiva.

Questa medaglia d’oro arriva dopo due terzi posti, conquistati dall’atleta bergamasca nel 2013 e nel 205, e dopo la medaglia di bronzo della scorsa stagione. La medaglia più pregiata arriva, invece, nella tappa di Spagna, nella località di Baqueira Beret.

In questa occasione, l’atleta del Centro Sportivo Esercito, si presentava con un vantaggio in classifica di 390 punti sulla rivale, la ceca Eva Samkova.

La vittoria, però, è stata tuttaltro che scontata fino all’ultimo. Questo perchè, durante la semifinale, la Moioli ha dato vita ad una prova opaca, condita da una caduta. Ciò l’ha che l’ha costretta ad essere fuori dai giochi per la Finale e partecipare alla Small Final.

Forte della quinta posizione nella finalina, la Moioli ha dovuto attendere l’arrivo al traguardo della finale dove la Samkova, qualificatasi con la vittoria in semifinale, partiva male. La ceca, però, dopo una gara in rincorsa di Belle Brockhoff, riusciva ad chiudere con il secondo posto che le impediva di superare in classifica generale l’italiana.

Termina così un mondiale che ha visto Michela trionfare sulla ceca con un distacco di ben 40 punti (5.100 contro 5.060). Tale rappresenta un punto di partenza per l’italiana ancora giovanissima, che per la sua impresa ha ricevuto anche la telefonata di congratulazioni da parte del Presidente del CONI, Giovanni Malagò.