Inter, Hakimi a Milano per visite e accordo di calciomercato

È cominciata oggi l’avventura italiana di Achraf Hakimi, sbarcato a Milano alle 10:50. Il giocatore si è subito recato alla clinica Humanitas, dove ha terminato la prima parte delle visite mediche. Nel pomeriggio firmerà il contratto che lo legherà all’Inter per le prossime cinque stagioni. Il giocatore ha viaggiato insieme a moglie, figlio e agente, atterrando all’aeroporto di Linate con un volo privato.

I dettagli dell’operazione

L’accordo tra Inter e Real Madrid per il trasferimento di Hakimi è stato raggiunto sulla base di 40 milioni di euro più 5 di bonus, mentre al giocatore sarà corrisposto un ingaggio da 5 milioni a stagione. Nonostante la concorrenza forte di Bayern Monaco e Manchester City, che avrebbero offerto di più sia al Real che ad Hakimi, è stato proprio l’esterno a marocchino a preferire l’Inter, considerato il progetto tecnico migliore per la propria crescita personale.

Chi è Achraf Hakimi

Classe 1998, Hakimi è un prodotto del settore giovanile del Real Madrid. Dopo aver fatto la solita trafila nel Castilla e aver trovato poco spazio in prima squadra, nel 2018 si è trasferito in prestito biennale al Borussia Dortmund, dove è definitivamente esploso, imponendosi come uno dei migliori esterni in circolazione. L’Inter ha avuto modo di conoscerlo molto da vicino, avendolo affrontato nella fase a gironi della Champions League di quest’anno; nella gara di Dortmund, peraltro, Hakimi ha segnato la doppietta che ha causato la sconfitta dei nerazzurri.

Fonte: Sky Sport – Sky.it