La Bombonera piange Maradona

È finita con le lacrime e il “gracias” di Dalma ai giocatori di Boca e Newell’s Old Boys che alla Bombonera – in campo per la 5^ giornata della Primera Division – hanno salutato Diego con tutti gli onori: gli Xeneizes, di cui il Pibe de Oro era tifoso dalla culla,  hanno indossato tutti una maglia con la scritta “Maradona” e al gol di Cardona sono andati sotto il palco ad applaudire la primogenita del Diez, cui hanno dedicato la vittoria; il club di Rosario – con il quale l’argentino ha collezionato 5 presenze nel ’93-’94 – ha giocato con un “10” sul cuore.

L’omaggio era cominciato con i giocatori stretti a centrocampo nel minuto di raccoglimento intorno al grande telone con l’immagine in giallo e blu – i colori del Boca – di Maradona e la scritta: “Diego Eterno“.

Da brividi la scenografia della “Doce” – la mitica curva dell‘Estadio Alberto José Armando di Buenos Aires – vuota per le disposizioni anti-covid, ma riempita da un enorme “Gracias” a Diego, che ha giocato – realizzando il suo sogno – con il Boca nel 1981-82 e ci ha chiuso la carriera nel 1997.

Fonte: Sky Sport